Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

sabato 24 febbraio 2018

PROVE DI GUERRA CIVILE


E’ sotto gli occhi di tutti il fatto che in Italia NON ci sia democrazia, soprattutto adesso, in clima di elezioni politiche.
.
E’ infatti vietato e interdetto l’uso delle piazze per tenere comizi e per parlare ai Cittadini a chiunque non sia autorizzato dalle sinistre.
.
Lo provano le decine di aggressioni che da qualche tempo avvengono in tutte le città d’Italia a danno di Lega o di Forza Nuova, a cui si tenta di impedire di esistere.
.
Mascherati e armati, gli anarco-comunisti dei centri sociali usano la violenza come metodo politico

La violenza è l’arma principe con cui si scatenano infatti i facinorosi comunisti e gli anarchici dei Centri sociali, consapevoli di godere di una totale e continuata impunità.
.
La benevolenza della magistratura e delle istituzioni infatti accompagnano da anni il loro percorso di violenza contro il centro destra, confermando che esiste una marcata discriminazione politica da parte dell’attuale Governo e del Ministero degli Interni (a guida PD) prodromico a futuri e inquietanti scenari.
.
Immagino già il giorno successivo alle prossime elezioni, in cui le sinistre saranno ripudiate dai Cittadini e rimandate nelle fogne da cui provengono …
.
I centri sociali, alimentati da un odio che solo i partiti comunisti riescono ad esprimere, si abbandoneranno a rivolte cittadine, protestando contro ciò che loro, arbitrariamente, definiscono fascismo.
.
L'antifascismo è l'alibi attraverso cui il comunismo tenta di legittimare la propria volontà di imporsi con la violenza, contro tutto e contro tutti, palesando l'assioma secondo cui chi non è comunista è un nemico da abbattere, in ogni modo.
.
Il PD è allo sbando e prepara gli scenari futuri meticolosamente.
.
Un esempio ?
.
A pochi giorni dalle elezioni, stranamente, sono stati concessi i rinnovi contrattuali a 3 milioni di statali (regionali, sanità, ecc) pur sapendo che mancano le risorse economiche per poterlo fare.
.
L’intento criminale del PD, nella consapevolezza che a breve non farà più parte della squadra di Governo, è quello di mettere in difficoltà, anticipatamente, i futuri governanti, per poter poi proclamare la loro inettitudine.
.
Tutto studiato a tavolino !
.
Come la violenza nelle piazze… causate dai loro pupilli dei centri sociali.
.
Non si spiega come mai, altrimenti, perché da decenni nessuno di questi personaggi violenti e comunisti, sia mai stato condannato da una Corte di Giustizia, o perché addirittura le Ammimistrazioni comunali a guida PD concedano loro spazi comunali gratuiti, o ancora peggio permettano loro di occupare stabili per interi lustri.
.
Ricordo che l’aula di scienze politiche dell’Università di Bologna, la civile quanto rossa città capolugo dell’Emilia Romagna, sia rimasta occupata per ben 26 anni
.
Prefettura, Amministrazione comunale, autorità politiche, tutte nell'immobilismo più totale, a dimostrazione dell'alto grado di collusione e di compromissione ...
.
Non mi meraviglierei se rispuntassero alcune delle formazioni militari comuniste più tristemente famose, come le Brigate Rosse !
.
Per contro, non immagino nemmeno osare di pensare cosa succederebbe se Forza Nuova attaccasse con tecniche di guerriglia la Polizia o gli avversari politici !
.
Si griderebbe al fascismo ! Si farebbero Leggi per stringere il cappio attorno a qualsiasi rigurgito ideologico del ventennio, e si perseguiterebbero senza pietà gli esecutori, gli ideologi e i simpatizzanti.
.
Guarda caso però chi mette a ferro e fuoco le città italiane non sono elementi di destra ma SOLO ed esclusivamente i rappresentanti del comunismo italiano, favoriti da una rete di protezione che solo una potenza politica come quella del PD può offrire.
.
Una vera e propia arma a disposizione del partito di Renzi e di Fiano, che mascherano la loro squallida politica ammantandosi di un’aura di antifascismo ridicola e anacronistica.
.
Ai centri sociali si sono uniti negli ultimi tempi anche molti dei clandestini afro asiatici di cui le sinistre ci hanno imposto la presenza.
.
La Boldrini è sempre pronta a cantare “bella ciao” e a proclamarsi partigiana, in nome dell’antifascismo… ma è sempre refrattaria a sbilanciarsi su questa feccia della società, che considera come i suoi pupilli.
.
I nuovi comunisti afro islamici, pupilli della Boldrini

Il marcio del PD si palesa ogni giorno sempre di più.
.
Il PD, che è il Partito degli indagati, dell’inciucio, della collusione, del ricatto, del malaffare, della corruzione, è ora atterrito dal fatto che tra poco non farà più parte di un Governo che, peraltro, non è mai stato votato dai Cittadini.
.
L’arroganza delle sinistre si spinge fino ad ipotecare il dopo elezioni, pronti ad aggredire, come solo i comunisti metamorfizzati e i seguaci di Togliatti riescono a fare.
.
La violenza verbale, l’annichilimento dell’avversario, la sua delegittimazione, magari con l’ausilio delle “toghe rosse”, la massificazione popolare, la menzogna, la disinformazione, appartengono al retaggio pseudo culturale che deriva direttamente da Mosca e dal comunismo staliniano.
.
Il PD sappia comunque che, se necessario, i suoi cani rabbiosi saranno ridotti a più miti consigli.
.
Il popolo sovrano reagirà alla violenza comunista e isolerà questi farabutti, rifiuti maleodoranti della società.
.
I rivoluzionari della domenica dei centri sociali dovranno lasciare i loro presidi illegali, e smetterla di fomentare odio e violenza, oppure finiranno in galera, o nelle fogne da cui derivano.
.
Il popolo OGGI è con la destra e si riconosce nei suoi ideali, e poiché siamo in Democrazia le cose cambieranno : si ripristinerà sia la legalità che lo Stato di diritto, si ridarà l’Italia agli Italiani e non alle orde afro silamiche che tanto piacciono alla Boldrini.
.
Si lotterà per ridare alla Storia la giusta versione dei fatti, scippata e manipolata dagli eredi di Togliatti e si considererà l’ipotesi di mettere fuori legge il Male Assoluto, e cioè il comunismo.
.
Il popolo è sovrano, e nulla potrà impedirgli di ottenere quello che vuole, nemmeno la violenza e l’arroganza delle sinistre …

.
.
Dissenso
.

sabato 17 febbraio 2018

COMUNISMO FUORILEGGE


Propongo solo alcuni, fra le svariate migliaia, di episodi delittuosi compiuti dai gruppi comunisti in totale dispregio della legalità e della convivenza civile.
.
Puntualmente la benevolenza delle sinistre, forte di una collusione simbiotica con la magistratura delle toghe rosse, assolve e giustifica il loro operato.
.
Ecco di seguito alcune delle nefandezze che contraddistinguono i seguaci della “falce e martello”.
.
Le immagini parlano da sole :
.
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
.
.
Genova 2001   -  Bande criminali comuniste misero a ferro e fuoco la città perché contrarie alla riunione del G8.
.
Poiché la politica comunista prevede che possa parlare solo chi è autorizzato da loro stessi, contrariati si abbandonarono ad atti di violenza estrema, bruciando auto, saccheggiando negozi e distruggendo qualunque cosa capitasse loro a tiro.
.
Un gruppo tentò di assassinare i carabinieri intervenuti per sedare i disordini e che sostavano dentro una camionetta dell’Arma.
.
Carlo Giuliani, comunista e delinquente, a volto coperto, tentò infatti di colpire un milite con un pesante estintore, che però reagì legittimamente sparandogli.
.
Questo è ciò che fanno i comunisti :
usano la violenza come metodo di lotta, poi si ergono difesa dei “diritti umani” che loro stessi calpestano, si dichiarano pacifisti ma attuano la lotta armata e violenta.
.
Carlo Giuliani morì colpito dal Carabiniere che giustamente difese la propria vita dal tentativo omicida del giovane comunista.
.
La propaganda comunista ha proseguito la campagna di odio anche successivamente, e invece di prendere le distanze dalla violenza ha giustificato i loro autori, come Carlo Giuliani, procedendo con iniziative per elogiarlo e conferendogli ogni possibile riconoscimento.
.
Nel 2006 Rifondazione comunista, il patetico schieramento comunista dei nostalgici della falce e martello, intitolò a Carlo Giuliani la sede del proprio ufficio di Presidenza al Senato della Repubblica.
.
La Cgil ha partecipato alla inaugurazione di una scuola elementare intitolata a Carlo Giuliani nella repubblica araba dei Sahraui.
.
Francesco Guccini da sempre “pasionario” (milionario) dell’universo comunista, ha scritto e dedicato a lui la canzone Piazza Alimonda (ma non ha mai speso nemmeno una parola per i milioni di morti causati dal comunismo).
.
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
.
.
Genova 2011  -  Il monumento commemorativo che ricorda le vittime delle Foibe, ubicato a Staglieno di Genova, ai Giardini "Cavagnaro", viene imbrattato con vernice rossa da delinquenti comunisti.
.
Il rispetto per i morti NON appartiene alla mentalità comunista che anzi si nutre perfino dell'odio verso di loro.
.
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
.
.
Gorizia 2012  -  La lapide che commemora le deportazioni comuniste in Jugoslavia delle popolazioni locali è stata graffitata da ignoti vigliacchi con il simbolo della falce e martello comunista.
.
La mancanza totale di valori etici e morali contraddistingue gli sciacalli comunisti odierni, eredi dell'odio insito nella politica di Togliatti e del PCI, loro punti di riferimento ancora oggi.
.
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
.
.
Venezia 2014  -  Il Monumento alle Foibe viene imbrattato in segno dispregiativo da elementi comunisti che nascondendosi dietro l'anonimato esprimono la loro palese bassezza morale.
.
I comunisti che si sono macchiati delle stragi efferate contro la popolazione innocente, oltre che delle torture e della pulizia etnica, continuano ancora oggi la loro politica di odio infierendo anche contro il monumento che ricorda le vittime degli orrori e delle violenze da loro stessi compiute.
.
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
.
.

Bologna 2015  -  Viene finalmente sgomberata l’aula C di Scienze politiche dell’Università di Bologna, occupata per ben 26 anni dai collettivi anarchici.
.
Le istituzioni, come la Prefettura, il Comune, le Forze dell’ordine, la stessa Università, sono rimaste passive e inerti mentre l’illegalità dilagava all’interno dell’ateneo più antico d’Europa.
.
Il permissivismo verso il violento arbitrio perpetrato dalle frange estremiste è stato pari solo alla connivenza dimostrata nei loro confronti, e alla benevolenza con cui si è palesato l’intero apparato partitico legato alla “bandiera rossa”.
.
Da un lato la civile e rossa Bologna manifesta il suo rifiuto della violenza “fascista”, commemorando la resistenza e intonando “bella ciao”, e dall’altro permette e compiace un'altra violenza, quella comunista e anarchica, di cui l’intera città è oramai ostaggio.
.
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
.
.
Marghera 2016  -  Ancora una volta l'odio comunista si palesa in tutta la sua evidenza.
.
La vigliaccheria che contraddistingue gli elementi comunisti indirizza la loro mano non contro qualcuno che gli si può opporre e di cui hanno probabilmente molta paura, ma contro le vittime morte trucidate dai loro stessi “compagni” nel 1945.
.
In un confronto a tu per tu questi vigliacchi non avrebbero nemmeno il coraggio di alzare lo sguardo …
.
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
.
.
Modena 2018  -  I comunisti stendono uno striscione davanti alla sede dell'Associazione "Terra dei Padri", inneggiando al criminale comunista e assassino Tito Broz, responsabile della pulizia etnica degli italiani istriani, dalmati, fiumani e giuliani, e del conseguente esodo di proporzioni bibliche delle popolazioni residenti.
.
Il dispregio verso gli stessi italiani vittime del comunismo è palese ed evidente e dimostra che NON esiste possibilità di dialogo con il comunismo, portatore di morte e di violenza.
.
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
.

.
I cosiddetti “centri socialicreati ad arte dalle sinistre per veicolare le spinte insurrezionaliste della violenza comunista, costituiscono il braccio armato con cui si reprimono le dissidenze e gli avversari politici.
.
I delinquenti comunisti, sempre armati e a volto coperto, dimostrano tutta la loro vigliaccheria abbandonandosi a devastazioni generalizzate, per imporre la loro volontà con estrema violenza.
.
Lo scopo è quello di essere gli unici a decidere chi può e chi non può parlare nelle Piazze italiane, chi ha il diritto di esistere e chi invece è considerato spazzatura, chi deve essere considerato fascista e chi invece può bearsi di un’aura antifascista, spesso limitata in chiave autoreferenziale.
.
Questo quadro destabilizzante fa molto comodo alle sinistre e alle loro politiche, poiché impedisce a molti partiti dell’arco costituzionale di poter offrire alla popolazione il proprio punto di vista sui vari aspetti delle problematiche sociali.
.
Le Piazze e i convegni, i raduni e i congressi, sono spesso boicottati e impediti dalla violenza dei “guerriglieri comunisti della domenica” che vengono attivati a comando, non appena se ne rende necessario il loro utilizzo.
.
Capita anche che sfuggano al controllo di chi li ha creati, creando qualche imbarazzo tra i politici delle sinistre,  ma restano comunque uno strumento utile per la visione assolutista di chi ha come riferimento morale Palmiro Togliatti e il marxismo.
.
Mentre la violenza comunista dilaga senza controllo, fomentando odio sociale e tensioni politiche, la sinistra non trova di meglio che continuare a sbandierare un patetico antifascismo, rispolverandolo ogni qualvolta si trovino senza argomenti dialettici.
.
Matteo Renzi e Laura Boldrini sono esattamente l'ago della bilancia di tutto ciò, poiché grazie al potere politico di cui dispongono riescono a manipolare le situazioni contingenti, ricorrendo inoltre alla mistificazione, all'inganno, e alla disinformazione.
.
Non a caso, mai come in questo periodo, mentre da un lato le città italiane sono ostaggio della violenza e della sopraffazione comunista, dall'altro si grida "al fascista !" e si sventola lo spauracchio di un ritorno al fascismo stesso.
.
Fantasmi che la sinistra riesuma per mascherare e nascondere i propri scheletri nell'armadio, di cui è costituita l'essenza stessa del PD.
.
La Storia consegnerà ai posteri la vera immagine di questi politici dall'animo intimamente corrotto, che mentono sapendo di mentire, e che guardano ai crimini comunisti senza provare la pur minima vergogna, con benevolenza e accondiscendenza, oltraggiando così milioni di vittime innocenti.
.
Il Comunismo NON riuscirà per sempre a nascondere e minimizzare i suoi crimini efferati, ben superiori a quelli compiuti dal nazismo, e sarà infine messo fuori Legge.
.
I cittadini del Mondo devono avere questo obiettivo :
ripristinare lo Stato di Diritto e rifiutare il Comunismo come  Male assoluto, dichiarandolo FUORILEGGE, come già accade in molte Democrazie.
.
.
Dissenso
.




Speech by ReadSpeaker