Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

mercoledì 23 febbraio 2011

I COSTI DELLA POLITICA ED IL PD MINERBIESE


VI RICORDATE QUESTO ARTICOLO 
APPARSO SUL CARLINO?

ORA PARLIAMO DI COSTI E CIFRE.
63.941,81 PRELEVATI DIRETTAMENTE 
DALLE TASCHE DEI CITTADINI MINERBIESI.

TRATTO DALL'ALBO PRETORIO.

2° SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO
C O P I A
Determinazione n. 193 del 29/11/2010
Oggetto: CAUSA COMUNE DI MINERBIO/SXXXXXX LINO E SXXXXXXX GUIDO .
LIQUIDAZIONE SOMME SPETTANTI
L’anno DUEMILADIECI il giorno VENTINOVE del mese di NOVEMBRE
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Visto:
- la deliberazione della Giunta Comunale n. 131 del 31/12/2009 di approvazione del Piano Economico di Gestione 2010 con la quale i Dirigenti/Responsabili Titolari di Posizione Organizzativa e Responsabili di Servizio sono stati autorizzati ad adottare gli atti di gestione finanziaria relativi alle spese connesse all’oggetto, oltre che a procedere all’esecuzione delle spese con le modalità previste dai vigenti regolamenti dei contratti;
- il provvedimento sindacale prot. n. 18254 del 02/12/2009 integrato con provvedimento n. 19591 del 31/12/2009 con il quale sono state attribuite le funzioni di cui all'art. 107 del D.Lgs. 267/2000;

Vista la sentenza della Corte d’Appello di Bologna n. 929/2010 relativa al contenzioso tra il Comune di Minerbio e il Sig. Sxxxxxxx Guido, e per esso gli eredi, e il Sig. Sxxxxxxx Lino , e per esso gli eredi relativamente alla definizione di esproprio di aree di loro proprietà poste in zona Peep del Capoluogo;
Vista la deliberazione n. 85 del 13/10/2010 con la quale la Giunta Comunale prendendo atto di detta sentenza da’  mandato al Responsabile del 2° Settore Pianificazione Gestione e Controllo del territorio affinche’ vengano liquidate le cifre di cui alla sentenza in parola;
Considerato che con tale sentenza la Corte d’Appello:
- ha determinato l’importo del conguaglio di indennità di espropriazione come segue:
· € 20.437,74.= al Sig. Sxxxxxxx Lino, e per esso agli eredi,
· € 4.281,53.= al Sig. Sxxxxxxx Guido, e per esso agli eredi;
- ha disposto che gli importi sopra indicati siano maggiorati degli interessi legali calcolati a partire dal 30/06/1982 al saldo (interessi di natura compensativa e non moratoria);
- ha disposto che il Comune di Minerbio rifonda, in solido, i medesimi delle spese processuali, ammontanti a € 2.567,00 ( comprensivi di spese, diritti e onorari) oltre IVA e CPA, per complessivi € 3.585,82;
Rilevato che alla data in cui si ritiene possibile effettuare il versamento, vale a dire il 29/11/2010, gli interessi legali ammontano a complessivi € 35.636,72 di cui:
- € 6.172,50.= in favore di Sxxxxxxx Guido, e per esso agli eredi;
-€ 29.464,22 .= in favore di Sxxxxxxx Lino , e per esso agli eredi;
Rilevato pertanto che la somma totale da liquidare per l’acquisizione del terreno, ammonta a complessivi € 63.941,81;
Considerato che il capitolo 12640 presenta la necessaria disponibilità per far fronte al pagamento di tali somme;
Ritenuto pertanto necessario, per i motivi sopra espressi, procedere alla liquidazione delle seguenti somme pari a:
- € 14.039,85 (di cui € 4.281,53 per conguaglio, € 6.172,50 per interessi legali , € 3.585,82 , in solido con Sxxxxxxx Lino, per spese processuali ) a favore di Sxxxxxxx Guido, e per esso gli eredi, - € 49.901,96 (di cui € 20.437,74 per conguaglio, € 29.464,22 per interessi legali) a favore di Sxxxxxxx Lino , e per esso gli eredi;
Ritenuto inoltre di procedere in tal senso;
DETERMINA
1) Di impegnare, per i motivi esposti in premessa, in esecuzione della sentenza della Corte d’Appello di Bologna n. 929/2010 relativa al contenzioso tra il Comune di Minerbio e il Sig. Sxxxxxxx Guido, e per esso gli eredi, e il Sig. Sxxxxxxx Lino, e per esso gli eredi relativamente alla definizione di esproprio di aree di loro proprietà poste in zona Peep del Capoluogo, la cifra complessiva di € 63.941,81. 
= imputandola all’intervento “Maggiori oneri di esproprio” cod. 2090102 (reg. interna corrispondente al cap.lo 12640 “Espropri ed accordi bonari” Cod. SIOPE 2201 RP/2008 – i.s 671 come segue:
- € 14.039,85 (di cui € 4.281,53 per conguaglio, € 6.172,50 per interessi legali , € 3.585,82 , in solido con Sxxxxxxx Lino, per spese processuali ) a favore di Vxxxxx Lxxxx in qualita’ di unica erede delegata di Sxxxxxxx Guido - sub is 57 - € 49.901,96 (di cui € 20.437,74 per conguaglio, € 29.464,22 per interessi legali) a favore di Vxxxxxx Lxxxx in qualita’ di unica erede delegata di Sxxxxxxx Lino - sub is 58 2) Di liquidare in favore dei medesimi le somme impegnate per le quote a ciascuno spettanti con le modalità che verranno successivamente comunicate all’Ufficio ragioneria.
3) Di dare atto che le somme corrisposte, eccetto il rimborso delle spese processuali, verranno assoggettate, ai sensi della L. 413/91 , a ritenuta d’acconto;
4) Di trasmettere il presente provvedimento al Responsabile del Servizio Finanziario per l’apposizione del visto di regolarità contabile Il Responsabile del Settore f.to Davide Baraldi 
3° SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E CONTROLLO
Visto per la regolarità contabile si attesta la copertura finanziaria, ai sensi e per gli effetti dell'art. 151, comma 4, del D.Lgs. n. 267/2000.
Minerbio lì, 29/11/2010
F.to Il Responsabile del Settore
Pagina n. 3 della determina n. 193 del 29/11/2010
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Copia della presente determinazione viene trasmessa al Messo Comunale per l’affissione all’Albo Pretorio del Comune per quindici giorni consecutivi.
 ------------------------------------------------
Alcune nostre considerazioni:
A queste cifre, che il Comune dovrà risarcire, immaginiamo vadano aggiunti i costi per i legali che hanno difeso Minerbio e considerando che questa causa dura DAL 1982 (per volontà delle varie, compresa questa, amministrazioni della sinistra minerbiese) sarebbe interessante sapere a quanto ammontano.
Quindi: 
63.941,81+ spese legali del Comune = ???
Qual è la cifra TOTALE?

Speech by ReadSpeaker