Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

domenica 3 settembre 2017

LE MERDE ISLAMICHE MAROCCHINE


Dopo le migliaia di stupri e di violenze compiute sulle donne (e non solo) italiane dalle truppe marocchine francesi durante la cosiddetta “liberazione”, la scia di sangue che contraddistingue i maiali nord africani continua e si allunga fino a oggi.
.
Il loro dispregio per la vita umana e i valori di civiltà che ci contraddistinguono è pari solo alla stupida e irresponsabile arroganza con cui il PD continua ad accoglierli sul suolo italiano.
.
.
La Boldrini sembra addirittura invasata al solo pensiero che si possa adire a vie di fatto contro questi veri e propri delinquenti nord africani, merde islamiche e criminali del maghreb, che anzi rappresentano per lei dei veri e propri pupilli da difendere.
.
Non passa giorno senza che questa FECCIA UMANA colpisca con violenza sui nostri territori, come puntualmente registrato dalle cronache cittadine dei media.
.
Oggi la Boldrini e Renzi si comportano così come si comportò nel 1943 e 1944 il Generale Charles De Gaulle, che con le truppe al comando del Generale Alphonse Juin, avallò con il silenzio una vera e propria ondata delittuosa in Italia, ad opera delle truppe marocchine sotto il suo comando.
.
Oggi il PD accoglie e favorisce una migrazione epocale proprio dai territori da cui partirono gli stupratori seriali nordafricani, dando loro assistenza, denaro, e solidarietà.
.
La Boldrini dovrebbe, anziché riempirsi la bocca di antifascismo, intraprendere una azione legale contro la Francia, a risarcimento delle vittime degli orrori compiuti dalle loro truppe di occupazione nel 1943, ritenute dal PD truppe di “liberazione”.
.
Ma già, dimenticavo, il PD mescola le carte a suo piacimento, manipola i fatti e la Storia recente stessa, minimizzando o negando quando lo crede opportuno e calcando la mano ad arte e affermando quando più gli conviene.
.
La Storia però NON è figlia de PD o di personaggi ambigui e falsi come Renzi e la Boldrini, che inneggiano al movimento partigiano cantando “bella ciao”, ma è frutto di verità a cui gli storici approdano con il tempo, leggendo i documenti di archivio e ascoltando le testimonianze.
.
Per questo il futuro ci mostrerà ufficialmente e senza falsi pudori di quali vigliaccherie siano stati capaci i partigiani comunisti, veri criminali assetati di odio, che a guerra finita si sono abbandonati a vendette, a crimini di sangue, a stupri, uccisioni, furti, rapine, di vittime innocenti e disarmate.
.
Anche costoro, così come la feccia dell’islam, appartengono alla categoria privilegiata dalla Presidente della Camera, che si affanna a perorare insieme a Matteo Renzi, leggi come lo “ius soli”, farneticante e criminale.
.
Il PD si sente forte poiché, pur governando il Paese senza essere stato eletto, gode di alleanze forti, colluso com’è con le Banche ed i manipolatori occulti della finanza mondiale.
.
Lo comprovano le maialate commesse a danno dei risparmiatori compiute dalle Banche, con la protezione del PD, a iniziare dalla Montepaschi Siena fino alle Banche venete.
.
.
I risparmiatori sono finiti sul lastrico, mentre le Banche hanno beneficito del provvedimento “salva banche” ideato, concepito attuato, e fortemente voluto da Renzi, dalla “Verginella di partito” Maria Elena Boschi, e da Laura Boldrini, la pasionaria post comunista.
.
Un bel quadro, non c’è che dire.
.
Si aggiungono a tutto ciò, a fare da corollario, gli scandali quotidiani in cui sguazzano gli esponenti PD, protagonisti di ruberie, di collusioni con la mafia, di corruzione, di concussione, di manipolazioni, di vigliaccate, e tante altre porcherie scoperte dalla Magistratura, quella sana, svincolata dal potere politico delle toghe rosse, anch’esse colluse.
.
Il panorama fosco in cui sguazzano questi elementi criminali è molto sgradevole, ma soprattutto distruttivo per la Nazione Italia, e per tutti gli italiani che oramai stremati vedono quotidianamente affondare il Paese in un baratro senza fine.
.
Renzi forse crede che siamo tutti cretini e proclama enfaticamente che l’Italia è fuori dalla crisi, prontamente seguito come un pappagallo dal suo presidente burattino Mattarella che ripete le stesse cose, mentre tutti sappiamo invece che ogni giorno chiudono 50 aziende, che i giovani sono senza lavoro, che le famiglie non arrivano a fine mese, e che stiamo per fare la fine della Grecia.
.
Grazie a lui, a Prodi e alla sinistra europeista e becera, ladra e criminale… che speculando sui migranti si arricchisce, lasciando gli italiani in balìa degli stupratori.
.
Rumeni, albanesi, cinesi, pachistani, indiani, senegalesi, nord africani, rappresentano la criminalità sul suolo italiano, non più autoctona ma sostituita da queste etnie, spesso ferocemente in lotta fra di loro per contendersi i mercati dell’illegalita’.
.
Lo spaccio di droga è appannaggio esclusivo dei magrebini, a livello europeo, ma Renzi continua a dire che l’accoglienza è la priorità per il PD… seguito a ruota dalla Boldrini.
.
.
Intere fasce commerciali, come ad esempio il tessile, sono state inglobate dai cinesi, che offrendo  merci a prezzo molto competitivi poiché prodotti a costo zero, si sono sostituiti al made in Italy.
.
Dietro all’avanzata cinese c’è il Partito comunista cinese, primo al mondo in dispregio dei diritti umani, primo nello sfruttamento e nella tortura, nella deportazione e nella violenza contro i suoi stessi cittadini.
.
Grazie alla produzione di milioni di schiavi, incatenati nei Laogai cinesi, il Paese del Celeste Impero sforna materiali di tutti i tipi a costo quasi zero, che vengono poi smerciati nei terminali europei appositamente conquistati.
.
Nelle nostre città scompaiono infatti i negozi e le attività commerciali degli italiani perché vengono sostituite da quelle cinesi, per vendere i loro prodotti.
.
Guardatevi in giro… i negozi di vestiario, i bar, i ristoranti, i  bazar, le bancarelle nei mercatini… sono cinesi, oppure pachistani, come quelli di frutta e verdura.
.
Il mercato delle badanti è appannaggio delle russe, delle moldave, delle ucraine, mentre quello delle pulizie è gestito da filippini e asiatici.
.
Completano il quadro i rumeni e gli albanesi che preferiscono delinquere, come testimoniano i cruenti fatti di sangue delle cronache regionali.
.
Ora, a tutto ciò si sono aggiunti in misura esponenziale crescente centinaia di migliaia di nord africani, esseri subumani e feroci, dediti allo stupro seriale, feroci tanto quanto le bestie islamiche yemenite che scopano nella prima notte di nozze le nuore bambine, mogli dei loro stessi figli, per “diritto divino”.
.
.
Ecco il substrato di nefandezze su cui poggia la politica del PD, e su cui grava la responsabilità di chi stupidamente continua a votarlo.
.
La soluzione più logica, secondo me, per togliere ai porci islamici magrebini la voglia di stuprare le nostre donne, figlie, madri, e mogli, è quella di castrarli, sia chimicamente che con l’evirazione fisica, poi buttarli a mare… nel centro del Mediterraneo, senza salvagente… a disposizione degli squali e delle correnti marine.
.
Non è odio, è legittima difesa !
.
Dobbiamo smetterla con questo vergognoso e deleterio “buonismo” a senso unico.
.
Dobbiamo mandarli a casa.
.
Sia i porci islamici che i maiali  post comunisti.



.
.
Dissenso
.

 

 

 

Speech by ReadSpeaker