Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

martedì 16 agosto 2011

BARRIERE ARCHITETTONICHE - ANCORA UN OBIETTIVO RAGGIUNTO.




.
Nonostante le nostre segnalazioni siano state spesso derise e negate (anche davanti all'evidenza dei fatti!), l'attuale  amministrazione, probabilmente anche in seguito alle nostre denunce mediatiche (e non solo!), piano piano (molto piano!!) e sotto sotto, alla chetichella (quasi vergognandosi per non averle tolte prima!!), sta cercando di abbattere tutte quelle barriere architettoniche da noi segnalate e denunciate.
Vogliamo però ricordare a chi ci amministra che c'è ancora tanto lavoro da fare, troppo, e di questo passo non ne arriveremo mai alla fine. 
Sarebbe già un buon risultato se venissero abbattute quelle vergognose barriere che si trovano nel palazzo comunale, alla scuola elementare, nella piazza del paese, e a Ca' de Fabbri, da noi segnalate più volte e da loro, inspiegabilmente negate...
Alcune foto per rinfraescare la memoria a chi ci amministra:

PORTA ENTRATA COMUNE 
(si apre a spinta, dovrebbe essere ad apertura automatica)
.

.
PORTA RETRO COMUNE 
(Si apre a spinta, non in modo automatico, e c'è un gradino)
.

.
STRISCE PEDONALI DAVANTI AL COMUNE 
(C'è un gradino insormontabile e una colonna)
.

.
 UFFICIO TECNICO COMUNE 
(Doppio gradino)
.

.
 PIAZZA MONUMENTO AI CADUTI
(Un gradino impedisce l'accesso alle fontanelle della piazzetta)
.

MENSA, PRE-POST SCUOLA ELEMENTARE
(Una scalinata insormontabile)
.

.
NUOVI MARCIAPIEDI DI CA' DE FABBRI
(Tutte le strisce pedonali si "scontrano" con dei vergognosi gradini)
.

.
PER LEGGERE TUTTE LE ALTRE NOSTRE SEGNALAZIONI,
LE NOSTRE DENUNCE E LE NOSTRE BATTAGLIE, 
CONTRO LE BARRIERE ARCHITETTONICHE
CLICCATE QUI 

.


Speech by ReadSpeaker