Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

mercoledì 8 dicembre 2010

ILLUMINIAMO MINERBIO


Ogni giorno, all’avvicinarsi della sera, Minerbio si trasforma…
Da cittadina ricca di vita e dinamica, in cui gli abitanti e i commercianti locali danno seguito alla rappresentazione quotidiana che li vede interpreti di un copione uguale a quello di ogni realtà similare, che si traduce nel palesare comportamenti e aspetti rientranti in una rassicurante tranquillità esistenziale di una cittadina del secondo millennio, al calare delle tenebre ci si ritrova immersi invece in una atmosfera di tipo medioevale, inquietante, che offre in antitesi una cupa e preoccupante alternativa.
Da più parti, e sempre più frequentemente, si levano voci di protesta verso quello che maggiormente è diventato il prototipo di una simbiotica assonanza tra la realtà locale ed il modus operandi di una amministrazione politica nullafacente, e poco attenta alle reali esigenze dei cittadini.
Il buio che sovrasta la via principale del paese al calar della sera, a causa di una scarsa e inefficiente illuminazione e dell’obsolescenza delle apposite strutture, riflette un atteggiamento qualunquista di chi dovrebbe, invece, preoccuparsi di fornire sempre un servizio ottimale e funzionale.
Arrivando da Bologna, in corrispondenza del tratto di Via Garibaldi, su tutto il percorso che affianca i portici, fino all’incrocio con Via Stradone, ci si trova totalmente inglobati da una cappa scura e buia, ricca di ombre e di zone oscure, di sprazzi di luce fioca e di contrasti semi definiti, di contorni soffusi e in penombra, che rendono la viabilità estremamente difficoltosa, specialmente nel caso in cui le condizioni atmosferiche contribuiscano a complicare la visibilità.
Il buio regna sovrano, a totale svantaggio non solo del traffico pedonale e di chi si veda costretto ad attraversare la strada, ma anche di chi si trovi a dover veicolare in auto attraverso questo imbuto di stampo, appunto, medioevale.
Al “Medio Evo” sembra infatti essersi fermata la concezione del Sindaco riguardo alla sicurezza di Minerbio, e alle esigenze dei cittadini.
Lo provano le scelte recentemente messe in campo da una Amministrazione che sembra voler privilegiare i moderni Feudatari locali a scapito dell’ambiente, e che appare sempre più orientata a voler perseguire progetti non consoni ad un paese che aspira a modelli di vita moderni e proiettati verso il futuro.
Addirittura il Sindaco si è vantato più volte sul Prometeo (il Suo organo mediatico di auto-incensamento) di aver realizzato il “salotto buono” di Minerbio, pubblicizzato mediante enfatiche dichiarazioni in cui il Primo Cittadino si proponeva come un autentico toccasana per il paese stesso.
Naturalmente non ha mai accennato alle critiche costruttive che gli abbiamo rivolto a tale proposito, e che ha sempre fatto finta di non recepire.
In più occasioni infatti gli abbiamo fatto notare che proprio il sistema illuminante da lui realizzato è frutto di una approssimazione disarmante e di una colpevole incompetenza, che non hanno tenuto conto né dei suggerimenti delle opposizioni, né di quanto offrono oggi le nuove tecnologie.
Il Primo Cittadino non vuole proprio sentire parlare di sistemi a LED, che sono attualmente il riferimento principe di chiunque voglia illuminare a costi ridotti, ma sembra anzi assuefatto a vecchi schemi simili a quelli obsoleti del suo modo di fare politica.
Il risultato è sotto gli occhi di tutti…
E’ sufficiente osservare la evidente differenza che visivamente si palesa tra Minerbio e i paesi che ci circondano, specialmente adesso, in occasione delle Festività Natalizie….
Ma…scusate… dimenticavo…già…Lorenzo Minganti è troppo indaffarato a negare l’evidenza dei fatti…come per esempio le barriere architettoniche…per potersi dedicare a questi problemi…e poi…c’è la pista ciclabile, dal costo di 700.000,00 euro (per ora)…
Minerbiesi, siete perfettamente in grado di valutare tutto ciò, senza che nessuno vi possa influenzare a tale proposito…e di trarre le considerazioni oggettive che ne derivano…

ILLUMINIAMO MINERBIO

Nel frattempo…vi auguriamo Buone Feste e Buon Natale

Speech by ReadSpeaker