Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

domenica 12 settembre 2010

ETERNIT A MINERBIO... ...IN CHE STATO E'?




La settimana scorsa ho inviato delle mail al comune, all'urp e al Sindaco oltre che ai soliti noti, segnalando con delle foto la presenza di ETERNIT VICINO A LUOGHI PUBBLICI.
Non conoscendo lo stato e le condizioni dell'eternit da me segnalato, ho chiesto al Sindaco di renderne conto per tranquillizzare, oltre che il sottoscritto, anche tutti gli altri cittadini.
Non ho ricevuto risposta, quindi pubblico sotto una lettera tipo che tutti potete tranquillamente spedire senza essere accusati o denunciati per procurato allarme!!!
Vi comunico che parte dell'eternit fotografato, presente a Minerbio, è di fianco all'asilo nido e alla materna di Minerbio (oltretutto dove mio figlio è iscritto).
PURTROPPO DI FOTOGRAFIE COME QUELLE PUBBLICATE NE ABBIAMO MOLTE, SCATTATE IN TUTTA MINERBIO, COMPRESO LA ZONA INDUSTRIALE.
Quanto appena detto è stato comunicato anche a Minganti, attendiamo risposta.
QUESTA SOTTO E' UNA LETTERA TIPO 
CHE POTETE COPIARE E SPEDIRE AGLI INDIRIZZI INDICATI

Al Sindaco del Comune di Minerbio, Lorenzo MInganti
e p.c.
All'assessore Politiche ambientali ed  energetiche del Comune di Minerbio, Busato Davide
All'AUSL Pianura Est di San Pietro in Casale
All'ARPA Sezione di Bologna


Oggetto: Richiesta di valutazione presenza e pericolosità di materiale in cemento-amianto ed eventuali disposizioni per la messa in sicurezza del sito

Lo scrivente abita in via _________________ presso il Comune di MINERBIO.

Preoccupato della potenziale pericolosità della copertura in cemento-amianto Eternit di un edificio esposto agli agenti atmosferici e quindi in uno stato di deterioramento da verificare, che potrebbe favorire l'emissione di polveri e fibre, Lle invio la seguente per richiedere una valutazione della presenza e della pericolosità della copertura in oggetto, localizzata in via ______________ n° _____________

Nel rispetto della normativa vigente ritengo sia opportuno valutare la pericolosità della copertura per procedere con l'eventuale obbligo da esercitare nei confronti del proprietario degli interventi previsti dalla legge (incapsulamento, sovracopertura o rimozione ) nel caso dell'accertamento del degrado segnalato.

Ai sensi dell'articolo 12 comma 5 della Legge 257/92, presso le unita' sanitarie locali e' istituito un registro nel quale è indicata la localizzazione dell'amianto floccato o in matrice friabile presente negli edifici.
Chiedo quindi che questo sito venga controllato anche per l'inserimento nel censimento dei siti a rischio.

Lo stesso articolo, inoltre, obbliga le regioni e gli enti locali ad effetture  il censimento degli edifici nei quali siano presenti materiali o prodotti contenenti amianto libero o in matrice friabile, con priorità, e quindi non in forma esclusiva, per gli edifici pubblici, per i locali aperti al pubblico o di utilizzazione collettiva e per i blocchi di appartamenti.

Certo di ottenere la Vostra comprensione ed una piena collaborazione per la risoluzione di un problema di questa importanza per la salute pubblica, di cui è primo responsabile, La ringrazio anticipatamente.


Minerbio, _________

Firmato
__________________


SPERIAMO CHE IL NOSTRO SINDACO PRENDA ESEMPIO DA QUEI COMUNI, CHE NON SOTTOVALUTANDO IL PROBLEMA, HANNO DECISO DI RISOLVERLO ATTRAVERSO LA MAPPATURA E LO SMALTIMENTO. 
SI POTREBBERO INFATTI DARE UNA SERIE DI INCENTIVI, SGRAVI FISCALI,   ALLE AZIENDE CHE DECIDONO, COLLABORANDO CON IL COMUNE, DI SMALTIRLO.
COSI' INFATTI HA DECISO DI FARE IL SINDACO DI S.LAZZARO. CLICCA QUI

SPERIAMO CHE QUESTA VOLTA LA SITUAZIONE DA NOI SEGNALATA, NON VENGA SOTTOVALUTATA COSI' COME HA FATTO, IL SINDACO, LE SCORSE VOLTE.  CLICCA QUI

A presto
Christian B.

Speech by ReadSpeaker