Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

giovedì 22 marzo 2012

SPECIALE MINERBIO

ovvero : L'ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA.
.
Da qualche giorno si susseguono, sulle pagine de “Il Resto del Carlino”, una serie di articoli, a firma Matteo Radogna, che appaiono come un vero e proprio “Magnificat” di lode all’Amministrazione minerbiese.
. 
L’intento sembra essere quello di tessere gli elogi sperticati dell’"Opera omnia" del Sindaco e dei suoi Assessori.
.
Non appare, infatti, MAI, alcun accenno alle proteste che da più parti si levano in paese per esprimere un dissenso sempre più allargato sull’operato stesso dell’Amministrazione locale.
.
Le omissioni, e la mancanza di raffronto con le rappresentative delle minoranze, costituiscono la regola, in un percorso di disinformazione capillare al quale Radogna sembra appartenere con disinvoltura.
.
Mai un accenno, infatti, all’eternit presente non solo in alcune strutture pubbliche, e più volte segnalato, oppure all’assedio delle barriere architettoniche, la cui esistenza è spudoratamente negata dal Primo Cittadino, nonostante le decine e decine di foto e di video che ne testimoniano la persistenza.
.
Mai un accenno alla fatiscenza dei marciapiedi, che da anni abbiamo segnalato, con tanto di proposizione fotografica, ma solo una sconcertante ovazione sul rinnovamento del “salotto buono”, la cui realizzazione tra l’altro è stata oggetto di parecchie critiche e di dissenso.
.
Mai un accenno alle spese dissennate che sono state fatte dall’Amministrazione, utilizzando i soldi dei cittadini, e più volte riportate sui post di questo stesso blog.
.
MAI …
.
Non mi dilungo per non tediare i lettori, e per non dare adito alle dichiarazioni del Sindaco Minganti il quale asserisce, a mezzo Radogna, sulle pagine de “Il Resto del Carlino”, che siamo solo capaci di criticare.
.
Ricordiamo che le nostre proposizioni sono state tante e sempre costruttive, mirate al miglioramento delle realtà locali, e in nome della voce espressa da quei Cittadini che l’Amministrazione comunale, invece, sembra ignorare.
.
Non ci stancheremo MAI di combattere l’arroganza di cui è intriso e trasuda il potere locale, affermando con sicurezza la nostra volontà di contrastare una egemonia politica che trova le sue origini nello scomparso Partito Comunista Italiano.
.
Guardate quindi con occhio critico alle frequenti apparizioni sui media dei nostri amministratori comunali, consci del fatto che ciò rappresenta solo la punta di una piramide e cioè quella visibile, mentre la rimanente parte, e cioè quella sommersa, è infinitamente abnorme, nascosta, e latente.
.
Naturalmente Matteo Radogna NON scrive di ciò, e lo potete constatare leggendo i suoi articoli.
.
Viene quindi da chiedersi :
.
- Perché ?
.
Ognuno di noi tutti può trovare la risposta che meglio crede, e raggiungere una convinzione, una delucidazione, un chiarimento, su ciò a cui stiamo assistendo e su ciò che quotidianamente ci domandiamo :
.
- E’ informazione, o disinformazione ? -
.
Ai posteri l’ardua sentenza !
.
~ ~ ~
.

Dissenso

Speech by ReadSpeaker