Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

venerdì 6 giugno 2014

IL CENTRODESTRA UNITO per MINERBIO HA QUALCHE CRISI DI IDENTITA'...

Su segnalazione di un Cittadino abbiamo potuto constatare direttamente quanto indicatoci.
Cioè il Centrodestra unito per Minerbio ha una vera e propria crisi di identità.

Appare ormai sempre più evidente che la canditatura di questa lista civica (alias PDL-NCD-FI-FDI) è servita esclusivamente a togliere preferenze al M5S per consentire così ai comunisti minerbiesi di avere campo libero. 

E così è stato. (LINK)

Una sorta di silente (ma non troppo) alleanza?

Giudicate voi...




















Come si può ben vedere dal profilo google plus del partito minerbiese il simbolo della lista civica è affiancato ad un famoso quadro, "Il Quarto Stato". 

Una sorta di messaggio subliminale al POPOLO della sinistra minerbiese?

Da wikipedia: [...] Il quarto stato rappresenta la conclusione di un percorso dell’autore attraverso numerosi dipinti tutti riguardanti il medesimo tema, ovvero lo sciopero dei lavoratori. Il primo dipinto è gli Ambasciatori della fame, successivamente dipinge la Fiumana e infine il bozzetto preparatorio del 1898 Il cammino dei lavoratori. [...] 

[...]Inizialmente fu esposto al Castello Sforzesco e divenne presto simbolo del socialismo; proprio per questo motivo con l’avvento del fascismo fu depositato in un magazzino. [...] 

[...] Quest’opera è un simbolo della società del XX secolo, poiché essa rappresenta lo sciopero dei lavoratori e simboleggia non solo la protesta sociale ma l’affermazione di una nuova classe sociale, il proletariato, che diventa consapevole dei propri diritti nei confronti della società industriale. [...]

Per chi non lo sapesse o non lo ricordasse la protesta della classe sociale, il proletariato, prende origine dalla teoria Marxista come sinonimo di salariato in un sistema capitalistico. 
Il Proletariato, come movimento Marxista, acquista così un ruolo di protesta contro il capitalismo, considerando il sistema industriale come il male assoluto.
Il Proletariato viene considerato come classe rivoluzionaria contro ogni forma di proprietà privata, dando vita alla teoria della così detta dittatura del proletariato.

Da wikipedia: [...] L'invito di Marx ed Engels alla fine de "Il Manifesto del Partito Comunista" è quello di una unità totale dei lavoratori proletari per una rivoluzione comunista che abbatta l'economia politica borghese [...]
Ricordiamo infine che lo stesso quadro come simbolo politico fu usato anche da Ingroia attraverso Rivoluzione Civile, che certamente non guardava a Destra, e che guarda caso cercò di fare alleanze con PD, SEL e comunisti vari...

Che dire? Questo è il vostro partito di centrodestra minerbiese...!



Speech by ReadSpeaker