Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

domenica 22 luglio 2018

Funghi del territorio : CALOCYBE GAMBOSA

CLASSIFICAZIONE TASSONOMICA :
.
REGNO : Fungi
.
DIVISIONE : Basidiomycota
.
CLASSE : Basidiomycetes
.
ORDINE : Agaricales
.
FAMIGLIA : Tricholomataceae
.
GENERE : Calocyce
.
SPECIE : Calocybe gambosa (Fr. Donk)
.
Il PRUGNOLO è conosciuto anche con sinonimi quali :
.
(ex) Tricholoma georgii, (ex) Tricholoma gambosus, (ex) Lyophillum georgii, fungo di San Giorgio, fungo della saetta, spinarolo, marzolino, maggiolino, assone bianco, giorgi, spinerolo, ed altri a seconda del luogo di ritrovamento.

.

Magnifici esemplari di "prugnoli"
E’ un fungo saprofita, cioè che trae il proprio nutrimento da sostanze organiche non viventi, in decomposizione, scomponendole in minerali che vengono poi restituiti al terreno che li assorbe (foglie che cadono dagli alberi, residui vegetali.
.
E’ un fungo molto apprezzato e ricercato, al punto che sta diventando sempre più raro.

.
.
La legge italiana vieta la raccolta di esemplari con un diametro del cappello inferiore ai due centimetri e impone un limite giornaliero di 1 kg per persona.

.
Il prugnolo matura, secondo la tradizione, il 23 aprile, giorno della ricorrenza di San Giorgio (da cui trae uno dei suoi nomi volgari) ma la sua comparsa è naturalmente suscettibile di variazioni stagionali o dipendenti dall’altitudine.

.
La crescita si protrae fino a giugno o luglio, con nuove “buttate” a distanza di un paio di settimane dalla prima, e si ripropone l’anno successivo negli stessi luoghi di raccolta.

.
"Cerchio delle streghe"
Spesso il prugnolo si trova nei prati, disposto entro caratteristici cerchi, a causa del fatto che partendo dal punto in cui la spora ha dato vita al micelio, i prugnoli si allargano in forma concentrica alla ricerca di sostanza nutritive, allontanandosi da quelle di scarto prodotte dalla colonia fungina stessa.
.
Nei cerchi l’erba assume un aspetto rigoglioso e una colorazione più scura e marcata, riconoscibile anche a distanza, e nell’antichità le credenze popolari davano a questo fenomeno una valenza soprannaturale, chiamandoli appunto “cerchi delle streghe”.
.
Un altro aspetto che si lega alle credenze popolari è quello che riguarda la denominazione del prugnolo come “fungo della saetta”, così chiamato perché si pensava che comparisse crescendo “a zig-zag” dove era caduto un fulmine.
.
Il prugnolo, che cresce nei prati e nei margini boschivi, tende anche a legarsi con cespugli di piante spinose come il Biancospino (Crataegus monogyna), la Rosa canina, il ginepro, le Rosaceae in generale, e il Prugnolo (Prunus spinosa), da cui deriva il suo nome volgare.
.
Emana un profumo intenso di farina fresca, ed è un ottimo commestibile, ritenuto dai suoi estimatori il fungo principe per eccellenza, dopo l’ovolo, anche superiore al mitico Porcino.
.
Gli estimatori di questo prodotto che si può considerare di nicchia, arrivano a pagare per il suo acquisto un prezzo di mercato che si aggira sugli 80 euro al chilo.
.

Non a caso in molte località della penisola vengono organizzate sagre e feste popolari in suo onore, in particolare nel Lazio e in Toscana.
.
Si può consumare sia fresco (crudo) che secco poiché conserva molto bene il suo inconfondibile aroma e si presta a diversi usi in cucina, come ad esempio nella preparazione di sughi, risotti, frittate e sformatini, o semplicemente spadellato per una decina di minuti in poco olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio.
.
Cito i nomi di alcune delle ricette più gustose che vedono il prugnolo come protagonista sulle nostre tavole :
.

Tagliatelle con i prugnoli
Crostini di polenta con i prugnoli (sul blog : Cookaround)
Fettuccine con erbette selvatiche e prugnoli (sul blog : Giallo zafferano)
Frittata con i prugnoli (sul blog : Come lo sa fare lei)
Pasta coi prugnoli (sul blog : Giallo zafferano)
Scaloppine di petto di pollo con ceci e funghi prugnoli (sul blog : Giallo zafferano)
Tagliatelle di farro con funghi prugnoli (sul blog : Giallo zafferano)
Tagliolini con sugo di funghi spinaroli freschi (ricetta della Val Gotra/Taro)

.
.
Dissenso
.

Speech by ReadSpeaker