Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

martedì 8 giugno 2010

L’ALIENO A MINERBIO NON SA QUELLO CHE DICE.

La sua risposta è degna e tipica proprio dello schieramento che rappresenta attraverso la  carica di capo lista del suo partito “sinistra per Minerbio”.
Un comunista cattolico-catechista, UN CATTOCOMUNISTA (LINK): UNA INCONGRUENZA DI FATTO.
Proprio come il vostro e il suo atteggiamento verso i problemi reali del Paese.
Proprio come quello che state facendo per  Minerbio, anzi mi correggo, QUELLO CHE NON STATE FACENDO PER MINERBIO!!!
Parla proprio Lei, che andando in chiesa tutte le domeniche, non si è mai accorto dei gradini davanti e di fronte all’entrata  in concomitanza delle strisce pedonali, vera e ben evidente BARRIERA ARCHITETTONICA.
Quindi mi ripeto e dopo la sua risposta (pubblicata sotto), ora ho la conferma, Lei è un ALIENO A MINERBIO.
Uno di quegli alieni che vivono sul nostro pianeta da sempre, ma che in realtà provengono da un altro mondo, il proprio!
Un mondo fatto di : solo parole, demagogia, incongruenza, populismo, inconcludenza.
Quindi Le rinnovo ancora  i complimenti per quello che non sta facendo, e La invito, magari la prossima volta che andrà in chiesa a pregare CON IL CROCIFISSO SUL CUORE E LE FOTO DI STALIN E LENIN NEL PORTAFOGLIO,  a pensare, se Le riesce, alla possibilità che anche qualche disabile abbia voglia di entrare in quel posto e in maniera “autonoma”.

Al contrario di quello che afferma con la sua mail, e al contrario di quanto fate voi, è nostra consuetudine pubblicare, dando uguale spazio a tutti coloro che abbiano voglia di comunicare col BLOG, ogni libero pensiero.
Mi risulta che non vi comportiate nella stessa maniera con il servizio dell’URP ORMAI SOPRANNOMINATO URPD (ufficio relazioni partito democratico).
A onor del vero, se Lei prima di parlare avesse guardato il Blog, si sarebbe accorto del fatto che viene riservato un LINK intero al Sindaco Minganti e al vostro programma elettorale.
Abbiamo inoltre pubblicato una lettera della Lista Civica Zucchini (quella a cui Lei ha girato le spalle, per bramosia di potere e per comodità di poltrona), l’unica spedita, anzi saremmo ben lieti di pubblicarne delle altre…
Quindi come vede, se fosse stato più attento avrebbe evitato un’altra figuraccia, noi pubblichiamo tutte le “voci del cittadino” proprio come appare evidente con il nome del Blog.

Le voglio inoltre ricordare, FORSE SE LO E’ SCORDATO (o fa finta!) che la storia della nostra Repubblica non è stata fatta solo ed esclusivamente da coloro che cantando “bella ciao” hanno collaborato alla liberazione del paese, ma anche, e non vanno mai scordati, DAI CADUTI CON I MASSACRI DELLE FOIBE (LINK).
Mi piacerebbe quindi vedere Lei con tutti gli altri consiglieri di maggioranza, compreso assessori e Sindaco, partecipare con la stessa solennità istituzionale che date al 25 aprile, in uguale misura, alla commemorazione dei Caduti delle Foibe.

E’ triste inoltre constatare la vostra completa mancanza di UMILTA’.
Si, proprio così, non avete mai avuto l’umiltà di accettare i nostri consigli e le nostre proposte, bollandoli in maniera arrogante, come provocazioni, solo perché non coincidevano con i vostri pensieri.
Se foste stati almeno un po’ più furbi, avreste chiesto scusa per gli errori commessi, o per lo meno avreste potuto  provare a fare vostri almeno alcuni dei nostri consigli, come quello dell’abbattimento delle barriere architettoniche.
Ma ormai lo abbiamo visto tutti il degrado a cui avete lasciato Minerbio!
Ormai lo abbiamo visto tutti che non vi interessa nulla del nostro (non vostro) paese!
Siete esclusivamente interessati solo a voi stessi e legati alle logiche del vostro partito che vi governa in tutto per tutto, influenzando così e in negativo anche l’intero territorio comunale.

Mi scriva quando vuole, sarò lieto di pubblicare ogni suo pensiero.
Le chiedo solo una cortesia, la prossima volta provi, se Le riesce, a parlarmi di fatti concreti come quelli da noi (NON DA LEI) argomentati e documentati.
Magari potrebbe esserle utile leggere il Blog, potrebbe imparare qualcosa che ancora non sa.
Provi se le riesce a ribattere su un qualsiasi argomento da noi trattato, vedrà che non le sarà possibile, vedrà che non avrà parole per farlo, SE NON QUELLE DEMAGOGICHE E POPULISTE TIPICHE DI UN CATTOCOMUNISTA INCONCLUDENTE.

A presto,

Christian B.



Questa sotto è la risposta di Bacilieri Libero al Post:

HEI !!! GUARDATE !!! UN SUPER EROE !!! NO, E' UN ALIENO !!! AH NO !!! E' SEMPLICEMENTE BACILIERI LIBERO, CONSIGLIERE COMUNALE DI MAGGIORANZA



 




Illuminatissimi
Stella Bartoli, Christian Bartoli, e "Dissenso" (mi rivolgo a tutti e tre per non far torto a nessuno. Stella Bartoli è l'intestataria dell'indirizzo mail dal quale mi avete scritto, Christian Bartoli è il firmatario della mail, "Dissenso" -immagino pseudonimo di persona timorosa di firmarsi col proprio nome e cognome- mi ha scritto alcune righe).
Quanto spazio avete dedicato alla mia persona, nella vostra replica alla mia risposta! Gentilissimi!
Ma quant'è buffa la democrazia (quella "cosa" che i partigiani ci hanno regalato col sottofondo di "Bella ciao"): anche uno come me si può candidare e diventare Consigliere Comunale!
Comunque ho la presunzione di non essere alieno a Minerbio e nella mia mail credevo di esser stato non solo sintetico, ma anche chiaro.
Considerato poi che sul vostro blog vi è il link alla "lista civica" di minoranza Cittadini di Minerbio per Minerbio (che si definisce lista civica, ma alle ultime regionali, come tutti sanno, i consiglieri di tale gruppo, Lazzari Mirco e Gianluca Borghi, hanno fatto campagna elettorale per Lega e PDL) credo d'esser stato anche un po' ingenuo. Pazienza.
Vabbè, non aggiungo nient'altro, anche perché altrimenti mi battereste con la vostra esperienza (parafrasando Mafalda, la simpatica bimbetta dell' omonimo fumetto).
Saluti
Libero
.

Speech by ReadSpeaker