Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

martedì 28 febbraio 2012

MINERBIO - SICUREZZA STRADALE, SIAMO ALL'ETA' DELLA PIETRA.

Purtroppo prendiamo atto del fatto che, nonostante le nostre numerosissime segnalazioni, il Comune di Minerbio per quanto riguarda il problema "sicurezza stradale", è rimasto all' ETA' DELLA PIETRA.
Vi mostriamo infatti alcune foto che chiariscono meglio quello che vogliamo dirvi quando parliamo di scarsa sicurezza stradale.
Su segnalazione di parecchi Cittadini vogliamo mostrarvi le zone d'ombra che si formano sulla via Garibaldi.
Ombre che rendono difficoltosa la visibilità nascondendo il passaggio dei pedoni.
Ombre che si formano e che si accentuano ancora di più quando, per qualche strano motivo, i lampioni-stradali sulla destra (INDICATI CON LA X) vengono tenuti spenti, e spesso per parecchi giorni.
In Paese ormai si pensa che vengano tenuti spenti per mostrare meglio il nuovo marciapiede, per creare un' atmosfera caratteristica, quasi per celebrare l'opera voluta dal sindaco del paese (ormai soprannominata il marciapiede con il simbolo sbagliato).
Peccato però che il risultato sia disastroso, infatti  tutti coloro che passano per via Garibaldi, dopo il tramonto, lamentano UNA SCARSA VISIBILITA' E UNA SCARSISSIMA ILLUMINAZIONE.
Con le FRECCE ROSSE abbiamo cercato di indicarvi le zone d'ombra che i nuovi lampioncini del marciapiede creano.
Con i QUADRATI  abbiamo indicato i pochissimi lampioni-stradali accesi.
Con le X  abbiamo indicato i lampioni-stradali spenti.

Se a tutto questo sommiamo il fatto che siamo l' UNICO PAESE in provincia a non aver ancora installato un TUTOR (vedi foto) per segnalare la velocità elevata degli automobilisti più distratti, allora ci si chiede se qualcuno dell'amministrazione comunale abbia mai usato la macchina in paese.
Infatti è impossibile non accorgersi dell'elevata velocità che molti automobilisti e camionisti tengono quando attraversano il paese ed è altrettanto impossibile non accorgersi DEL BUIO in cui versano le nostre strade dopo il tramonto.

Dopo aver ottenuto, dopo una lunga battaglia con l'amministrazione locale, l' ISOLA SPARTITRAFFICO (infatti il sindaco non la voleva fare), abbiamo chiesto una maggior illuminazione sulle strisce pedonali della scuola elementare di Minerbio, una segnaletica luminosa che facesse capire a chi si avvicina a quel tratto di strada, che ci si trovava in prossimità di una scuola ed infine l'installazione di un TUTOR SEGNALATORE.
Ad oggi la situazione non è cambiata, si continuano a vedere camion e auto che sfrecciano a velocità elevate davanti alla scuola e l'illuminazione delle nostre strade è degna solo di un cimitero.

Speech by ReadSpeaker