Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

domenica 21 ottobre 2012

MINERBIO E' AMMINISTRATA SENZA AMORE...

Continua la nostra campagna di informazione attraverso le nostre foto e le nostre segnalazioni che testimoniano in quale stato di degrado è sottoposta Minerbio. 
Amministrata da una giunta comunale (PD) che non è più in grado (e non lo è mai stata) di gestire il territorio, abbandonandolo ad un degrado che testimonia la completa mancanza di AMORE per il paese.

La prima foto ritrae L' UNICA PENSILINA PER L' AUTOBUS DEL PAESE:

Questa foto simboleggia l'interesse che l'attuale amministrazione comunale ha per i propri concittadini.
Non basta che in paese non ci siano pensiline per coloro che aspettano l' autobus, dobbiamo subire anche la presa in giro vedendo in quale stato venga abbandonata per intere settimane l'unica presente in paese.
Probabilmente i nostri amministratori NON PRENDONO L'AUTOBUS, e non considerano questa grave mancanza, unica in provincia, un vergognoso problema!
Quindi quando dovrete andare a votare la prossima volta, ricordatevi l' acqua che avete preso sotto la pioggia per aspettare l'autobus, e ricordatevi di chi è la colpa.
La presa in giro continua, infatti le uniche pensiline presenti in paese sono quelle per i carrelli della spesa!
Che dire?
Complimenti!


La seconda serie di foto testimonia come la raccolta differenziata, tanto cara all'amministrazione comunale, abbia preso piede a Minerbio, e soprattutto testimonia come nessuno in paese (vigili, cantonieri, amministratori comunali, assessori vari) abbia davvero a cuore il decoro del paese, lasciando per giorni interi in questo vergognoso stato i cestini del comune.
La completa mancanza di amore per il nostro territorio è testimoniata proprio da queste foto, cestini che si trovano in prossimità del comune, quindi ben visibili a chi ci amministra che sicuramente andando a "lavorare" avranno certamente visto.
Meglio girarsi dall'altra parte piuttosto che prendere guanti e sacchetti per svuotarli, dando così il buon esempio e un forte segnale di come si dovrebbe comportare un bravo cittadino.
Mai che si veda un vigile pronto girare per i portici per segnalare questi problemi, già forse è più facile multare chi sfora di 5 minuti il parcheggio con disco orario.
E che dire degli "stradini"?
Qualcuno li ha visti?!

Purtroppo di foto come queste ne abbiamo a dozzine.
Le nostre segnalazioni continuano ormai da anni, attraverso volantinaggi, giornalini del Blog, segnalazioni all' URP del comune, mail inviate al sindaco, denunce all' AUSL del territorio.
Ma evidentemente l' attuale amministrazione (PD) è sorda e cieca, preferisce ignorarci considerandoci un problema piuttosto che una risorsa da valorizzare per l'impegno e l'amore che mettiamo per il nostro territorio.
Questa arroganza, tipica dei regimi comunisti, è la causa primaria che sta portando Minerbio all' abbandono totale e ad un degrado sempre più evidente e sotto gli occhi di tutti.
Il disinteresse dimostrato da questa amministrazione è ormai talmente palese che sempre più persone ci testimoniano il loro malessere raccontandoci le loro impressioni e le loro segnalazioni in corrispondenza dei banchetti che ormai da tempo stiamo facendo sotto i portici del comune a fine mese.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Speech by ReadSpeaker