Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

mercoledì 23 novembre 2011

DOPO UN ANNO, IL SINDACO CONTINUA A NASCONDERSI DIETRO UN DITO !

E' trascorso un anno da quando il Primo Cittadino di Minerbio si è esibito in una performance cui sembra ricorrere con cadenza ritmata : l'intimidazione della dissidenza tramite querela.
.
Infatti quasi un anno or sono, chi scrive, che tenta periodicamente di arginare l'arroganza dimostrata dal primo Cittadino nei riguardi delle esigenze dei minerbiesi, è stato querelato dal Sindaco, che evidentemente non aveva recepito e assorbito le numerose rimostranze che da più parti lo assediano, e a cui noi diamo spazio facendo da cassa di risonanza.
.
Potete leggere il post che il Sindaco Minganti non ha proprio potuto digerire, al seguente Link :

.
Evidentemente è suo costume tacitare, o tentare di farlo, coloro che si azzardano a manifestare una qualsiasi forma di dissenso, ricorrendo ad un metodo molto simile a quello abitualmente usato dal Kgb sovietico : la repressione della libertà di stampa e di parola.
.
Naturalmente, devo disilludere Lorenzo Minganti e la sua Giunta di appartenenti alla Casta politica, ma il sottoscritto non si lascia certo abbattere da una querela, anzi, ne risulta rafforzato nella sua battaglia per l'affermazione della verità, e di sicuro continuerà a smentire le farneticazioni che l'Amministrazione farfuglia nei suoi patetici tentativi di dare un senso alla sua attività politica.
.
Continuerò a dimostrare, fatti alla mano e obiettivamente, come questa Amministrazione PD essina riesca a mistificare realtà palesi, come l'assillante presenza di barriere architettoniche, di cui nega l'esistenza, così come la persistenza di eternit (amianto) su strutture comunali.
.
Non mi stancherò mai di palesare le oggettive realtà che tutti i cittadini possono constatare … come la mancanza di pensiline alle fermate degli autobus, oppure il buio che impera e troneggia a Minerbio appena cala la sera, complice una insufficiente quanto arcaica illuminazione pubblica, nonostante le nostre rimostranze passate e il nostro auspicio al ricorso delle tecnologie a led ( a cui recentemente ha attinto Baricella ).
.
I cittadini leggeranno le differenze che di volta in volta potrò sottolineare, tra ciò che viene fatto nei Comuni limitrofi, e ciò che invece viene omesso di fare a Minerbio.
.
Quante volte il Sindaco penserà di querelarmi ? Non importa...i cittadini continueranno a sapere da chi e in che modo sono amministrati, e cioè dal PD, e molto male.
.
L'evidenza dei fatti parla da sola... potrei anche assistere al triste sfacelo in cui versa Minerbio, oramai degradata e ridotta a meta preferenziale delle bande erranti di zingari, a cui il Sindaco non riesce, o non vuole, porre un argine decisivo.
.
...
Festeggio quindi il 1° compleanno della querela fattami dal Sindaco Lorenzo Minganti, il Primo Cittadino che afferma di essere disposto al dialogo con i Cittadini !!
.
Se la sua forma preferita di dialogo si riassume nel querelare il dissenso, cercando di tacitarlo, ci dovrebbe spiegare da quale forma di autocrazia abbia estrapolato il suo modus operandi !
.
Forse dai metodi staliniani, che traevano linfa vitale dall'uso imposto della violenza ?
.
Ebbene, anche questo ricorso all'imbavagliamento e alla censura è una forma di violenza, molto più subdola di quella dichiaratamente fisica, ma ugualmente devastante nella sua essenza.
..

Colpisce anche come nessuno dei suoi Assessori cerchi di tenerlo a freno, quasi che il pesante maglio repressivo potesse colpire anche loro.
.
PD … Partito Democratico … mah …democratico ? ...  andiamo bene … ci dev'essere qualcosa che non quadra ... voi che ne dite ?
.
Dissenso
.
~ ~ ~
.

Speech by ReadSpeaker