Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

venerdì 18 novembre 2011

SAREMO SEMPRE GLI ULTIMI ? SAN LAZZARO - MINERBIO : 2 - O

DOPO IL CASO ETERNIT, PROBLEMA AFFRONTATO EGREGIAMENTE DA SAN LAZZARO, ORA LO STESSO COMUNE PRESENTA L'OPERA DEDICATA AI  "MARTIRI DELLA FOIBE", IL PRIMO MONUMENTO IN REGIONE DEDICATO AGLI ESULI GIULIANI VITTIME DEI PARTIGIANI DI TITO.
.
E MENTRE A MINERBIO L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE (PD) PREFERISCE METTERE LA TESTA SOTTO LA SABBIA FINGENDO CHE NON CI SIA UN PROBLEMA ETERNIT E IGNORANDO COMMEMORAZIONI COME QUELLA DELLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO, LA REALTA' DI UN COMUNE A NOI VICINO APERTO AL DIALOGO E' QUELLA NELL'ARTICOLO DESCRITTA:
.
(CLICCA SULL'ARTICOLO PER INGRANDIRLO)

1 commento:

  1. Il comunismo minerbiese è uno di quelli di stampo antico, legato a Stalin e a Togliatti, anacronistico ma pesistente, deleterio quanto subdolo, senza futuro ma ancora perniciosamente presente e ancorato ad una visione stereotipata della società che prevede un assolutismo senza se senza ma.
    I martiri delle Foibe, per gente come questa, non rappresentano vittime innocenti, ma un semplice quanto dovuto sacrificio di agnelli sacrificali e sacrificati in nome del comunismo.
    A costoro, ai comunisti, va il mio più totale disprezzo.
    Dissenso

    RispondiElimina

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Speech by ReadSpeaker