Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

domenica 6 novembre 2011

SFALCI SELVAGGI...?!

Continuano le nostre segnalazioni attraverso il dialogo con un'amministrazione che sembra non volerci ascoltare e dare risposte. 
Infatti è' ormai passata più di una settimana dalla nostra richiesta di spiegazioni in merito all'abbattimento di una parte della bellissima siepe del parco di Vicolo Stradone.
Abbiamo chiesto, attraverso una mail spedita all'urp del comune, come mai fosse stata sfalciata la  bellissima siepe del parco, una siepe lunga più di 10 metri e alta due...
Volevamo sapere se questa fosse malata o se al suo posto fossero previsti dei lavori di qualche tipo e se per compensare tale scempio fosse già stato previsto dove impiantarne un'altra...
Ancora nessuna risposta...




Memori dell' abbattimento di 30 alberi al campo sportivo di Minerbio (LINK), ci auguriamo che questo gesto non sia l'inizio di una serie di SFALCI SELVAGGI!!

Ormai non più tanto fiduciosi, attendiamo risposta...
Questo è il loro dialogo con i Cittadini...

2 commenti:

  1. Provate ad indovinare chi è l'asessore all'ambiente?
    Proprio lui, Busato, lo stesso che a furor di popolo, con volantini anonimi, è stato chiesto di dimettersi...
    Vedi raccolta differenziata.
    Vedi eternit in strutture pubbliche.
    Vedi 30 alberi abbattuti al campo sportivo.
    Etc... Etc...

    RispondiElimina
  2. Finalmente dopo un mese, una risposta, meglio tardi che mai!!
    Giudicate voi:

    21 Novembre 2011
     
     
     
    Buongiorno sig. Bartoli,
     
    la presente per dare riscontro alla Sua precedente mail del 23/10/2011 relativa alla siepe posta a dimora all'interno del parco "Donatori di Sangue" in confine con vicolo Stradone.
    L'intervento a cui Lei fa riferimento, e che ad oggi è ancora in fase di completamento, è risultato necessario per rinnovare ed "inrobustire" la siepe provvedendo ad un taglio della stessa alla base.
    La siepe in questione presentava infatti molte ramificazioni, a non più di un metro di altezza, prive di foglie ed in alcuni casi completamente secche.
    Negli ultimi anni è stato inoltre riscontrato uno sviluppo in altezza piuttosto importate che non consentiva l'effettuazione di interventi di manutenzione da parte del personale preposto se non con specifiche attrezzature e mezzi, che avrebbero comportato l'aumento dei costi a carico dell'Amministrazione Comunale.
    Al fine di garantire un migliore e rapido accrescimento della "nuova siepe" si prevede di delimitare adeguatamente l'area di impianto segnalando ai fruitori del parco le motivazioni che hanno portato a tale delimitazione.
    Tengo a precisarLe che, da quanto riportatomi dal personale interno che cura la manutenzione del verde comunale, un intervento del genere era già stato effettuato circa una quindicina di anni fa con esito più che positivo.
    Resto a disposizione per eventuali chiarimenti e Le porgo i miei più,
     
    Cordiali saluti.
     
     
     
    Geom. Fabio Manservisi

    2° SETTORE - Pianificazione Gestione e Sviluppo del Territorio
    U.O. Lavori Pubblici - Viabilità - U.O. Verde
    Tel: 051/6611746
    Fax: 051/6612152
    mail: fabio.manservisi@comune.minerbio.bo.it

    RispondiElimina

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Speech by ReadSpeaker