Articolo 21 della Costituzione Italiana

Articolo 21 della Costituzione Italiana:
"TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE"

domenica 4 dicembre 2011

CA' DE FABBRI (Minerbio): ETERNIT AL CAMPO SPORTIVO.

Questa mattina abbiamo appreso, attraverso la segnalazione di un cittadino, che a Ca' de Fabbri c'è stata una partita amichevole tra i bambini iscritti alle società sportive di Minerbio (AMICA) e Granarolo (GRANAMICA).
Queste partite amichevoli hanno avuto come sfondo l'edificio adibito a spogliatoi per le squadre, che purtroppo ha come tetto una COPERTURA IN ETERNIT (Vedi foto).
Vogliamo ricordare che durante l'incontro che abbiamo avuto noi del Blog con l'amministrazione comunale (PD) per discutere sul problema eternit, ci fu promesso (ormai l'anno scorso) che in luglio di quest'anno (ormai 6 mesi fa) la copertura sugli spogliatoi del campo sportivo di Ca' de Fabbri sarebbe stata rimossa e che quella dietro al comune era già stata calendarizzata per essere tolta entro fine anno (cioè ora!! Invece è ancora presente!).
Purtroppo prendiamo atto che sia i nostri bambini che i genitori-spettatori e tutti i volontari di Amica-Minerbio, sono costretti a giocare e lavorare in queste tristi condizioni, cioè accerchiati dall' ETERNIT .
Facciamo inoltre una ulteriore constatazione sul fatto che il PD Minerbiese è tanto solerte ad offrire CON I SOLDI DEGLI ALTRI delle cene a società sportive, forse più per andare a caccia di voti, coinvolgendo oltrettutto i bambini (che invece dovrebbero essere tenuti lontani dalla politica e da queste strumentalizzazioni di partito),  ma quando si tratta di risolvere problemi seri come quella della rimozione dell'ETERNIT/AMIANTO, CHE COINVOLGE LA SALUTE DI TUTTI I CITTADINI, fa finta di nulla.

Sotto vi riportiamo alcune delle foto che ci sono state inviate alla mail del Blog, che testimoniano la triste realtà: bloglavocedelcittadino@gmail.com

GLI SPOGLIATOI

GENITORI E SPETTATORI


I NOSTRI BAMBINI

VOLONTARI

2 commenti:

  1. Purtroppo prendiamo atto che sia i nostri bambini che i genitori-spettatori e tutti i volontari di Amica-Minerbio, sono costretti a giocare e lavorare in queste tristi condizioni, cioè accerchiati dall' ETERNIT .
    Facciamo inoltre una ulteriore constatazione sul fatto che il PD Minerbiese è tanto solerte ad offrire CON I SOLDI DEGLI ALTRI delle cene a società sportive, forse più per andare a caccia di voti, coinvolgendo oltrettutto i bambini (che invece dovrebbero essere tenuti lontani dalla politica e da queste strumentalizzazioni di partito), ma quando si tratta di risolvere problemi seri come quella della rimozione dell'ETERNIT/AMIANTO, CHE COINVOLGE LA SALUTE DI TUTTI I CITTADINI, fa finta di nulla.

    RispondiElimina
  2. I bambini servono al PD come futuri elettori, e quindi sono un investimento per loro, mentre l'amianto è un onere, in quanto è costoso smaltirlo.
    La coscienza civica dei nostri amministratori, che dovrebbe essere il carattere distintivo e primario, si commenta da sola.
    Evidentemente il comunismo di cui sono permeati è più forte degli interessi dei cittadini, in questo caso di tutti coloro che sono costretti a respirare le eventuali particelle di amianto al campo sportivo di cà de fabbri.
    Il Sindaco aveva promesso, ancora un anno fa, di toglierlo... ma oramai lo sappiamo...le sue sono promesse da marinaio.
    Dissenso

    RispondiElimina

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Speech by ReadSpeaker